Fassone o Fassona Piemontese

La carne di Fassone o Fassona proviene da una razza bovina autoctona del Piemonte sviluppatasi nel cuneese. In Piemonte il Fassone era oltremodo connesso alla vita e alle tradizioni dei contadini poiché in grado di fornire latte, carne e forza lavoro. Tutt’oggi la razza piemontese si distingue per le sue modalità di allevamento tradizionali, infatti la Fassona nasce e cresce all’interno di cascine che rifuggono dall’allevamento intensivo. Attualmente la razza è allevata nelle Province di Asti, Cuneo e Torino ed è utilizzata principalmente per la produzione di carne ad alta resa di macellazione e tagli di elevata qualità.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’eccellente qualità della carne di Razza Piemontese

Numerose ricerche hanno confermato che la carne bovina di Razza Piemontese è molto povera di grasso, solo lo 0,5-1% contro il 3% delle altre razze.
Grazie anche al minimo contenuto di colesterolo, risulta essere addirittura più magra di molte carni bianche e di molte varietà di pesci, conquistandosi il riconoscimento di una delle migliori carni per i suoi valori nutrizionali.
Si distingue per la scarsa presenza di tessuto connettivo tra le fibre muscolari, rendendola particolarmente tenera alla masticazione. Questa caratteristica deriva non solo da una peculiarità genetica, ma soprattutto dalla modalità di crescita controllata che rispetta i ritmi naturali e non porta ad un incremento eccessivo dei connettivi, con il conseguente indurimento della carne.